Berlusconi deve essere condannato a Milano! Giusto così!...

Credo sia abbastanza percepita la mia simpatia per Berlusconi, non riuscendomi proprio di simularla.
Sarà, pertanto, accolta come scevra da ogni benchè minima malevolenza, nei confronti di quegli, questa mia condivisione della decisione della Corte di Cassazione.  Questa Suprema ha sentenziato che Berlusconi deve essere condannato a Milano.
Dico "condannato" perchè, sull'esito del processo, dei processi, istruiti nella città meneghina, non sussistono altri dubbi che quelli da ipocriti finti dubbiosi, per dare un minimo di decenza all' attività dei magistrati milanesi.  Credo che su tutti, i motivi del sentenziato dei Giudici di Cassazione, siano di natura umana, non tecnico-giuridici.
Fosse stato ispirato ad interpretazione e rispetto delle norme, quelle della pomposamente detta "legittima suspicione", i processi in questione non solo si sarebbero dovuti trasferire ma, addirittura, annullare!  E' nota a tutti la speciosità delle accuse, l'artificiosità delle prove, la preventiva determinazione a considerare colpevole tutto quanto riguardi attività di Berlusconi.
Tutto ciò considerato, riconosciuto, comunque si deve apprezzare il coraggio dei Cassazionisti.
Hanno, questi signori, superato ogni attenzione alle leggi, omessa la consistenza dei fatti, per applicare il principio giusto, veramente giusto, sentimentalmente giusto, dell'attenzione al risvolto umano.  La Boccassini, i suoi emeriti colleghi, magistrati di ogni ordine e grado, da venti anni sono impegnati in una missione impossibile: condannare Berlusconi.
Si può dire non abbiano fatto altro, in venti anni! non si siano interessati di altri, in venti anni! Dopo tanto sofferto eterno impegno comune, di gruppo, pieno di delusioni, tentativi ripetuti con ostinazione, con dolorosa pervicacia, chi avrebbe potuto ritenerli inadeguati a Giudicare, a Condannare?!...Chi avrebbe rischiato di provocare un devastante suicidio collettivo?!...Non se la sono sentita, i Cassazionisti! E io sono con loro.  Berlusconi sopravviverà, il danno che subirà sarà minimo, pure nullo, tanto chi volete dia peso ad una sentenza sfacciatamente preconfezionata, chi volete dia valore ad una giustizia tanto degradata!?...
Chi?!...Giusto qualche Sinistro, qualche travagliato mentalmente, ma la brava gente...

Leggi tutto l'articolo