Bernardo Bertoldi: ACE, il (lontano) futuro dell’automotive in tre lettere

ACE, un acronimo semplice ed efficace: autonoma, connessa, elettrica, tre parole che racchiudono le caratteristiche dell'auto del futuro. Ce ne parla Bernardo Bertoldi, che ha individuato le tre direzioni in cui il settore automobilistico desidera muoversi. Immaginate un'auto del 2030: totalmente diversa dalle attuali per forma, propulsione e persino per modalità di fruizione. La nostra società è in continua evoluzione e ultimamente si cerca di sensibilizzare e spingere verso uno stile di vita più sostenibile, che riduca l'impatto sull'ambiente; lo stesso sta accadendo nel mondo dell'automotive.
Se una vettura autonoma e connessa è un'idea piuttosto allettante, tanto che il cliente sarebbe disposto a pagare di più per averla, per quanto riguarda l'elettrico non è esattamente lo stesso, secondo quanto spiega Bernardo Bertoldi. Un'auto "autonoma" avrebbe vantaggi piuttosto evidenti, quasi scontati: meno stress, risparmio di tempo notevole e una maggior sicurezza, dato che gran parte deg...

Leggi tutto l'articolo