Bernardo Bertoldi tra i collaboratori de “L’Incontro”

Nell'inverno 2018, Bruno Segre disse basta. Colui che nel 1949 avviò lo storico giornale "L'Incontro", raggiunti i 70 anni della testata, evidenziò la volontà di chiuderla, malgrado il dispiacere di molti. Tuttavia, come la primavera è sinonimo di rinascita, il 22 marzo risorgerà "L'Incontro", con un format tutto nuovo e tra i collaboratori anche Bernardo Bertoldi. L'appello di Bruno Segre è stato accolto: Riccardo Rossotto guiderà la Società Editrice L'Incontro S.r.l., fondata da professionisti e imprenditori divisi tra Torino e Milano, e dovrà essere all'altezza di mantenere vivo lo spirito di un giornale storico che ha dato voce a chi non ne aveva, occupandosi delle battaglie che hanno segnato il secolo scorso. "L'Incontro" non morirà, ma si evolverà grazie a 9 milanesi e 9 torinesi desiderosi di unire, di comunicare e di aprire realtà discordanti al dialogo e al confronto pacifico. Proprio come Milano e Torino, due città spesso coinvolte in derby sterili.
Rossotto ha raccontato i ...

Leggi tutto l'articolo