Bianca Balti, scatti h0t in rete senza permesso: l’ex rischia il carcere

In passato abbiamo assistito a numerosi casi di hackeraggio informatico, dove molte bellissime donne del mondo dello spettacolo hanno subìto una vera e propria violazione della privacy, dovendo fare i conti con la diffusione delle proprie immagini h0t sul web.
Ultimo fra tutti il caso della giornalista di Sky Sport, Diletta Leotta.
Ma nel caso di Bianca Balti, la super modella lodigiana, il ‘nemico’ era proprio dentro casa: la Balti, infatti, ha denunciato il fotografo, nonchè ex marito, Christian Lucidi.
L’accusa è quella di aver pubblicato sul social network Tumblr alcuni suoi scatti bollenti senza autorizzazione.
La vicenda risale al 2013 e, nonostante in passato i due avessero trovato un accordo, Christian Lucidi sarà accusato comunque di trattamento illecito dei dati sensibili e rischia una pena da 6 mesi a 2 anni: “Lei non voleva che le sue foto fossero utilizzate da Lucidi dopo che si fossero lasciati – ha ammesso Pierfranco Peano, l’avvocato della Baldi a La Repubblica -.
Adesso la situazione si è ricomposta e fra l’altro abbiamo ritirato la costituzione di parte civile dal processo dopo che i due si sono accordati civilmente”.
A difendere Lucidi, invece, ci penserà l’avvocato David Santodonato: “Per certo il mio assistito ha scattato le fotografie, al momento del loro matrimonio, con il consenso della signora Balti, essendo lui un fotografo e lei una modella.
L’utilizzo delle immagini è stato sempre non solo autorizzato, ma addirittura concordato con la signora Balti.
L’utilizzo che altri hanno potuto fare successivamente delle fotografie è indipendente dallo stesso Lucidi.
Essendo quella di internet una rete libera”.

Leggi tutto l'articolo