Biblioteca, migliorare il servizio

Durante il Consiglio Comunale di lunedì 6 luglio, il consigliere Vincenzo Salvaggio ha presentato un’interrogazione sul servizio Biblioteca a Magenta, suggerendo alcuni accorgimenti e miglioramenti del servizio per tutti gli studenti che usufruiscono di questi spazi per lo studio e la consultazione dei libri.
Il Sindaco, rispondendo alle domande dell’esponente del Pd, ha dato assicurazioni sul recepimento delle proposte avanzate e sulla loro possibile attuazione a partire dal prossimo settembre.
Ecco il testo dell'interrogazione: La nuova biblioteca comunale è stata spesso definita “il fiore all’occhiello” della Giunta Del Gobbo, per la sua capacità di rispondere alle esigenze degli studenti del magentino.
Anche quest’anno, nel periodo estivo la biblioteca ha subito una variazione d’orario, ma occorre tenere in considerazione alcuni aspetti: 1.
Proprio nel periodo estivo molti studenti usufruiscono della biblioteca per preparare gli esami universitari e per affrontare l’esame di maturità.
Diversi studenti che frequentano la nuova biblioteca hanno espresso il desiderio che la biblioteca possa mantenere gli orari invernali e anche un ampliamento dell’orario di apertura della stessa.
Orario che, ad esempio, possa prevedere l’apertura oraria del venerdì pomeriggio, giorno in cui spesso gli studenti da Magenta sono costretti a spostarsi in altri biblioteca della nostra zona.
Con la presente, chiedo se sia possibile intervenire per intercettare questa necessità che è stata sollevata dall’utenza.
2.
Altra problematica emersa durante l'anno è l’organizzazione dello spazio per i bambini che parrebbe situarsi in alcune occasioni in modo conflittuale con quello riservato agli altri studenti per lo studio e la consultazione.
Spesso, infatti, vengono organizzati stimolanti incontri per bambini tesi ad avvicinarli alla lettura e alla fruizione della biblioteca stessa.
Vorrei sapere, sempre in questa sede, se è possibile prevedere una riorganizzazione degli spazi tale per cui gli incontri di formazione per bambini non disturbino lo studio e la consultazione dei più grandi.
3.
Infine, vorrei chiedere all’Assessore se durante questi 2 anni sono emersi particolari problemi tra l’utenza del servizio bibliotecario comunale e lo stesso, come ad esempio un uso non idoneo da parte degli studenti degli spazi.

Leggi tutto l'articolo