Blanchett: "Pitt, un compagno fantastico. Sul set parlavamo di creme idratanti"

"Uno dei nostri argomenti preferiti erano le creme idratanti.
Speriamo che Angelina non lo venga a sapere".
A rivelare linsolito retroscena che ha visto come protagonista Brad Pitt, è la stessa coprotagonista del film 'Il curioso caso di Benjamin Button', Cate Blanchett.
"In realtà - spiega lattrice in unintervista a 'Tu Style', - dato che il film narra la storia di un uomo che nasce con laspetto di un ottantenne e ringiovanisce via via che gli anni passano, Brad doveva sottostare a circa 6 ore di trucco al giorno.
Era dunque inevitabile che uno dei nostri argomenti preferiti fossero le creme idratanti!".
Premio Oscar nel 2005 per la parte di Katharine Hepburn in The Aviator di Scorsese, Cate Blanchett è stata protagonista di film di successo come 'Elisabeth', 'Il Signore degli Anelli', 'Io non sono qui' dove interpretava il cantautore Bob Dylan, per arrivare allultimo 'Indiana Jones'.
Blanchett confessa di aver accettato la parte nel nuovo film di David Fincher proprio per ritornare a recitare insieme al divo di Hollywood: "Mi ha attratto lidea di poter lavorare di nuovo con Brad Pitt (dopo 'Babel,' il primo film che hanno girato insieme,).
Brad è un compagno di lavoro fantastico.
Pronto a stare sul set fino alle 10 di sera per tornarci alle 4 del mattino dopo.
E questo magari dopo aver passato la notte con i figli".
A proposito del 'Curioso caso', Cate Blanchett dichiara di essere rimasta affascinata dal racconto di una crescita alla rovescia (dalla vecchiaia alla gioventù), ma di non temere il passare del tempo e i segni della vecchiaia: "Trovo che lillusione della bellezza sia, con rispetto parlando, disgustosa.
La vita deve poter lasciare le sue tracce, nel corpo e nellanima.
Per me, questa è la vera bellezza, perchè nasconderla o cancellarla?".
da quotidiano.net

Leggi tutto l'articolo