Bloccata la pista indoor in Trentino, non passa il collaudo!

Pubblichiamo un articolo apparso su ladige.it che mette in evidenza l'ennesima beffa per l'atletica indoor italiana già disastrata. Di seguito l'articolo originale.
Doccia fredda per le società di atletica della città e per gli atleti di punta che erano pronti a preparare per la prima volta la stagione indoor nel nuovo impianto in costruzione sopra le tribune del campo Coni di via Maccani. Giovedì sera l’amministrazione comunale ha riunito i responsabili delle società e il presidente della Fidal trentina, Fulvio Viesi, per annunciare che il pistino indoor e le avveniristiche pedane per salti e lanci al coperto non saranno disponibili. Il gioiellino dell’atletica trentina avrebbe dovuto essere donato alla fine di ottobre ma i lavori si prolungheranno invece di alcuni mesi, fino alla prossima primavera.
Colpa di un errore nella progettazione e nella realizzazione della struttura: in una zona del secondo piano il solaio sottoposto nel giugno scorso alle prove di carico non ha passato il...

Leggi tutto l'articolo