Bmw Italia: focus su elettrificazione e Csr in incontro fine anno

Milano, 12 dic.
(askanews) - Presente e futuro dell'auto elettrica e ibrida e principali progretti sviluppati in ambito Csr o responsabilità sociale d'impresa.
Questi i temi più importanti toccati dal presidente e Ad di Bmw Italia, Sergio Solero, nel suo discorso in occasione del tradizionale incontro di fine anno con stampa e main partner della casa automobilistica, che si è svolto presso il ristorante dello chef Andrea Berton a Milano.
Per quanto riguarda l'elettrico e l'ibrido Bmw si è confermata leader di mercato sia a livello globale sia in Europa con 140mila auto vendute nel 2018, che portano il totale del parco circolante elettrificato Bmw a quota 340mila unità.
Un dato in linea con l'obiettivo di arrivare a mezzo milione di veicoli elettrificati venduti nel 2019, grazie anche al lancio di modelli di grande appeal come la Mini 100% elettrica, mentre nel 2021 è attesa l'avvenieristica Bmw iNext.
Positivo l'andamento delle vendite anche in Italia dove il gruppo è leader di mercato, come ha spiegato l'Ad Sergio Solero: "Iniziamo a vedere dei dati confortanti, la gente chiede l'elettrificazione soprattutto in ambito urbano e metropolitano.
E quest'anno è un altro anno di grande tasso di crescita.
Cresciamo di oltre il 50% con le vetture elettrificate del gruppo, consegneremo oltre 2.200 unità fra Bmw e Mini elettrificate che significa una vettura su quattro nel mercato italiano".
Altro tema toccato è quello della responsabilità sociale di impresa.
Il programma di Csr di Bmw Italia, battezzato SpecialMente e incentrato su cultura, dialogo interculturale, inclusione sociale, sicurezza stradale e sostenibilità, ha raggiunto oltre 750mila persone dal lancio nel 2001, mentre il sito web specialmente.bmw.it, dal lancio a fine 2015 ha ospitato 500 contributi ed è stato visitato da oltre 100mila persone.
"Noi crediamo - ha spiegato Solero - che ogni azienda moderna che guardi al futuro debba necessariamente porsi anche come esempio e reinvestire una parte del successo che la società ci da nella società stessa.
Quindi è bello mettere sul campo attività che ci permettono di aprire strade che poi speriamo altri seguiranno".
Fra le iniziative messe in campo quest'anno, spicca la partnership con l'ospedale San Raffaele per costruire il primo master in Italia e in Europa dedicato alla formazione di personale specializzato in terapia ricreativa da impiegare nel Dynamo Camp, la struttura creata sulle colline pistoiesi e sostenuta da Bmw che ospita gratuitamente ragazzi con gravi patologie [...]

Leggi tutto l'articolo