Bmw stupisce Ginevra con l'inattesa X3 xDrive30 e plug-in hybrid

Ginevra, 5 mar.
(askanews) - Bmw stupisce il Salone di Ginevra con un'anteprima mondiale inattesa: la X3 xDrive30e, la versione ibrida plug che va a completare la gamma di motorizzazioni del suv di segmento medio premium, in attesa del full electric previsto per il prossimo anno.
La X3 xDrive30, come ha spiegato l'Ad di Bmw Italia, Sergio Solero, è dotata della nuova generazione di motori ibridi del gruppo e della più recente tecnologia sul fronte delle batterie capaci di garantire alla vettura un'autonomia di 50 km in full electric.
La potenza complessiva è di 252 CV, che può essere aumentata di 41 CV con la funzione XtraBoost, per un'accelerazione 0-100 km/h in soli 6,5 secondi.
La batteria agli ioni di litio è posizionata sotto il sedile posteriore, una scelta che consente di mantenere inalterata la capacità del vano bagagli rispetto alla versioni con motore solo termico.
Tre le modalità di guida disponibili: hybrid, electric e battery control per presarvare la carica della batteria.
La tecnologia ibrida dell'X3 (motore benzina a quattro cilindri più unità elettrica) è la stessa montata sulla 330e berlina, altro modello elettrificato portato a Ginevra che uscirà a luglio 2019.
L'autonomia in elettrico in questo caso è di 60 chilometri, circa il 50% in più rispetto al precedente modello.
Sempre in tema di elettrificazione, a Ginevra sarà presentata la seconda generazione della Bmw X5 Plug-in-Hybrid equipaggiata sempre con un sei cilindri a benzina abbinato a un motore elettrico, per una potenza complessiva di 394 cv e un'autonomia in elettrico fino a 80 km.
Disponibile a partire da agosto 2019, la Bmw X5 xDrive45e, con il sistema di trazione Bmw xDrive intelligent, copre lo 0-100 km /h in 5,6 secondi.
Riflettori puntati anche sulla nuova Serie 7, che come la X7, fissa nuovi standard per i il segmento premium di lusso.
Anche in questo caso sono disponibili tre versioni Plug-in-Hybrid (745e, 745Le e 745Le xDrive) equipaggiate con un motore a sei cilindri in linea a benzina e un'unità elettrica, per una potenza combinata massima di 394 cv.
La capacità delle batterie ad alto voltaggio è stata incrementata, aumentando l'autonomia in elettrico a poco meno di 60 km.

Leggi tutto l'articolo