Boicottate Sanremo contro Elton John

Ci siamo! Stasera parte la nuova edizione della kermesse canora ligure, famosa in tutto il mondo, che vedrà alla conduzione l'uomo più scuro della Terra.
E anche quest'anno questo blog proverà a seguirla dando però un punto di vista gaio.
Proprio ieri la conferenza stampa di presentazione e proprio ieri il buon Gabriel Garko ha tirato fuori una perla.
Tranquilli, non i gioielli di famiglia che ha già esibito ovunque, ma una perla alla domanda sulla sua presunta omosessualità.
Garko ha risposto: "Se un uomo per desiderarmi deve pensare che io sia omosessuale, va benissimo".
Garko nell'ambiente gaio torinese è molto conosciuto, ma rispetto la sua scelta, forse lavorativa, di non fare coming out.
Sempre Garko interrogato sulla unioni civili ha anche dichiarato: "se due persone dello stesso sesso maggiorenni e consenzienti vogliono unirsi non c'è nulla da giudicare, possono farlo basta che non diano fastidio a persone che non vogliono essere infastidite"....
Em cosa????? Proprio l'omosessualità e soprattutto la legge sulle unioni civili di cui vi sto parlando in questi giorni sono alla base di una sottile polemica con tanto di richiesta di boicottaggio di Sanremo, che sta correndo via social su Twitter.
  Pare infatti che stasera il super ospite sarà Elton John e pare, a detta di qualche ben informato, che con l'occasione il cantante sponsorizzerà la legge italiana sulle unioni civili.
Il timore, secondo quel qualcuno, è che Elton, che con il suo compagno ha due bimbi avuti con l'utero in affitto, sostenga anche questa pratica qui in Italia.
Ecco quindi che visti i timori in molti su Twitter chiedono di boicottare Sanremo 2016.
La pratica della censura preventiva non è una cosa nuova: in Italia è già stata messa in atto durante il regime fascista ed è comunque tipica di quei governi totalitari tipo la Korea del Nord.
Ora non voglio dire che chi chiede il boicottaggio debba trasferirsi in Korea, ma forse forse io un pensierino ce lo farei.
Ecco io però il boicottaggio di Sanremo lo farei solo per evitare di sentire quelle cagate che dice Gabriel Garko che nella vita evidentemente ha scelto di essere uomo oggetto prima ancora che uomo pensante.
Amoon

Leggi tutto l'articolo