Bonelli, nuovo colpo spugna su spiagge

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – “Un colpo di spugna” sui contenziosi sui canoni della spiagge firmato da M5S e da Lega.
Così Angelo Bonelli dei Verdi definisce la sanatoria inserita negli emendamenti al dl semplificazioni che prevedono, oltre alla sospensione dei contenziosi amministrativi per il pagamento dei canoni di concessioni sul demanio marittimo, anche il blocco delle procedure di decadenza e revoca delle concessioni per chi ha contenziosi per canoni non pagati.
“Questi emendamenti – continua – avranno un costo per le casse dello Stato di quasi 100 milioni”.
“Dopo le norme approvate nell’ultima legge di bilancio come il salva ville sul demanio, la proroga della Bolkestein e il via libera a nuove concessioni con conseguente privatizzazione e cementificazione delle ultime spiagge libere, prosegue l’assalto alle coste, preparando la strada alla sdemanializzazione ovvero alla svendita di un bene comune come i litorali del nostro paese”, conclude Bonelli.