Bonus Malus

Sarò telegrafico.
A Firenze un'Inter a due facce.
Un primo tempo di inimmaginabile bruttezza e una ripresa di grande vigore, con tratti di spettacolo.
Capire come è possibile che la stessa squadra offra due spezzoni di gara così differenti probabilmente significa trovare una soluzione ai mali - invero misteriosi - di questa nostra amata Inter.Recoba, ieri deludente oltremisura, non può essere comunque l'unico colpevole per gli inguardabili primi 45 minuti.
Le motivazioni, nello stesso modo, non erano diverse alle 15 riapetto alle 15, 45.
Gli altri nove in campo - tolti il Chino e VdM che stava comunque facendo le uniche cose buone fino a quel momento - sono gli stessi che nel primo tempo sembravano strane marionette...E quindi eccoci qui a chiederci come uscire da questa rete di pareggi senza fine.
anche ieri le occasioni per vincere non sono mancate.
Ai viola che recriminano mi sento solo di ricordare le parate di Lupatelli su Cambiasso, Zanetti, Adriano, Stankovic nonchè le occasioni per Martins - una enorme dopo la bordata di Adriano - e il tacco del serbo su calcio d'angolo.Eccoci allora alla vera nota dolente della giornata.
L'espulsione di Dejan - giocatore che io ammiro tantissimo - che non può proprio essere giustificata.
Nel momento in cu Orsi manda in campo pure Cruz per cercare la vittoria, non è possibile farsi espellere in quel modo mettendo tutta la squadra in difficoltà.
Non mi dilungo, ma credo che l'atteggiamento di Stankovic ci abbia penalizzato più di un'autorete.
Da te, grande Dejan, ci aspettiamo ben altro.

Leggi tutto l'articolo