Borsa: Milano cede lo 0,9% con banche

(ANSA) – MILANO, 22 NOV – La Borsa di Milano cede lo 0,9%.
In sofferenza sono soprattutto le banche, con lo spread fra Btp e Bund sopra la soglia dei 315 punti e il rendimento del decennale italiano che rivede il 3,5%.
In netto calo Banco Bpm (-3%), Bper (-1,8%), Ubi (-1,7%) Banca Generali (-1,5%), Unicredit (-1,5%), Mediobanca (-1,5%), Intesa (-1,4%), Mediolanum (-0,98%) e Fineco (-1%).
Cede oltre un punto percentuale Tim poco mossa dai numeri del Messaggero su un documento all’attenzione dei ministeri per la newco della rete, il cui valore è stimato in 15 miliardi.
Vendite anche su Generali all’indomani della presentazione del piano (-0,5%).
In rialzo solo alcuni titoli legati al lusso come Campari (+0,7%), Luxottica (+0,1%, mentre è il corso l’ops di EssilorLuxottica).
Fuori dal Ftse Mib forti acquisti su banca Carige (+5,8% dopo essere finita in asta di volatilità per eccesso di rialzo).
In risalita anche Astaldi (+9%) mentre il ‘cavalier bianco’ interessato ad alcuni dei suoi asset, Salini Impregilo, cede lo 0,1%.