Borsa: Milano giù (-2,5%) con banche

(ANSA) – MILANO, 8 OTT – Continua la discesa di Piazza Affari, in calo del 2,5% a 19.835 punti, ai minimi da aprile 2017.
Il comparto più penalizzato è quello delle banche, con il Ftse Italia Banche in perdita del 4% (-3,6% quello relativo al settore finanziario), che paga uno spread fra Btp e bond decennali salito sopra i 300 punti, dopo il richiamo dalla Commissione Ue, che ha definito il Def un “motivo di seria preoccupazione”.
Gli istituti più piccoli soffrono di più: Carige cede il 6,7% ed Mps il 5,4%.
Entrambe aggiornano i minimi.
Sotto pressione anche gli istituti di credito del Ftse Mib: Ubi cede il 5,3%, Banco Bpm il 5%, Unicredit il 4% e Intesa il 3,8%.
Fuori dal listino principale crolla Banca Ifis (-12%).
Continua invece la corsa di Astaldi, sospesa al rialzo (+17% teorico) dopo l’interessamento mostrato da Salini Impregilo (-2,8%).