Borsa: Milano sale con Stm, Fca e Brembo

(ANSA) – MILANO, 9 GEN – Piazza Affari accelera ulteriormente a metà seduta (Ftse Mib +1,5%) confermandosi in testa alle altre piazze europee, spinta da Stm (+4,65%), nonostante le stime sul taglio alla produzione di telefonini Samsung ed Apple.
Le misure stimolo per rivitalizzare il mercato cinese dell’auto favoriscono invece Brembo (+5%), Fca (+4%), vicina a un’intesa negli Usa sulle emissioni di circa 100mila diesel, e Ferrari (+4,25%).
Sugli scudi Astaldi (+9,84%) con il via libera del Tribunale di Roma a un finanziamento ponte di 75 milioni da parte di Fortress, che potrebbe concederne altri 125, mentre cede Salini Impregilo (-0,58%), interessata alla partita.
Bene Banco Bpm (+1,66%) con lo spread in calo a 263 punti, corre Amplifon (+4,6%), promossa a ‘neutral’ da Intermonte, mentre dimezza il calo Fincantieri (-2,94%) dopo il faro dell’Antitrust Ue sull’acquisizione di Chantiers de l’Atlantique.
Giù Tim (-1,32%), Recordati (-0,57%), Tim (-0,9%) e Campari (-0,78%).
Sprint di Bialetti (+9%), debole Risanamento (-6,52%).