Borsa: Milano sale, sprint Banco Bpm

(ANSA) – MILANO, 11 FEB – Si apre bene la settimana per Piazza Affari (Ftse Mib +1,12%), regina d’Europa con lo spread in calo a 285 punti, per effetto delle negoziazioni sui titoli di Stato che si tengono a Londra, essendo Tokyo chiusa per festività.
In luce Banco Bpm (+4,89%), Bper (+3,29%), Ubi (+3,15%), Unicredit (+2,56%) e Intesa (+1,85%) sull’onda lunga dei conti e dopo i risultati dello Srep, il processo di revisione e valutazione prudenziale della Bce, che si è concluso favorevolmente per tutte.
Acquisti su Juventus (+3,86%) e Roma (+4,72%), vittoriose ieri in campo, invariata in vece la Lazio.
Bene Stm (+2,66%), seguita da Cnh (+2,11%), Leonardo (+1,89%), Tim (+1,67%) ed Fca (+1,62%).
Sotto pressione Astaldi (-4,53%), in attesa di offerte per il salvataggio a cui sta lavorando anche Salini Impregilo (+2,39%).