Borsa: Milano stabile, sprint Banco Bpm

(ANSA) – MILANO, 28 NOV – Piazza Affari azzera il rialzo dell’apertura, mantenendo gli acquisti sui bancari Banco Bpm (+3,55%), Bper (+1,89%), Ubi (+1,25%) e Intesa (+0,81%), che traggono vantaggio dello spread Btp/Bund stabile a 295 punti, ossia sotto la soglia psicologica dei 300, con il prosieguo della trattativa tra Governo e Ue sulla Manovra.
In difficoltà Tenaris (-8,53%), che non è riuscita a fare prezzo in apertura dopo aver comunicato nella notte il pieno appoggio al presidente a amministratore delegato Paolo Rocca, sotto inchiesta in Argentina.
Deboli Ferrari (-1%), sotto pressione nella vigilia per i timori di nuovi dazi sulle auto importate negli Usa, ed Fca (-0,7%), mentre Tim lascia sul campo il 2% dopo il taglio della raccomandazione di Goldman da ‘buy’ a ‘neutral’, con un prezzo obiettivo da 80 a 60 centesimi.
Ennesimo rally di Carige (+16%), dovuto all’esiguità del prezzo (0,21 centesimi).