Borsa: giù Tokyo -2,2%, bene le cinesi

(ANSA) – TOKYO, 04 GEN – La caduta di Wall Street ha effetti contrastanti in Asia.
La Borsa di Tokyo termina la prima seduta dell’anno in netto ribasso, in scia alla forte contrazione registrata nella notte a Wall Street e sul listino tecnologico del Nasdaq a causa anche dell’allarme sui profitti della Apple.
Il Nikkei cede il 2,26%, a quota 19.561,96, lasciando sul terreno 452 punti.
Le Borse cinesi invece chiudono la seduta in rally: l’indice Composite di Shanghai sale a 2.515,32 punti (+2,05%), mentre quello di Shenzhen ai massimi intraday di 1.279,49 (+2,66%) in controtendenza rispetto a Tokyo (-2,2%).
L’indice Pmi Caixin sui servizi di dicembre, con l’inatteso balzo a 53,9, porta la schiarita sui mercati insieme alle indicazioni del premier Li Keqiang sulla ulteriore riduzione delle riserve obbligatorie delle banche e sul taglio delle tasse a sostegno delle aziende private e piccole.