Borsa:Europa in calo con Ny,Milano -0,5%

(ANSA) – MILANO, 14 FEB – Girano in rosso le Piazze europee con Wall Street in flessione in scia al calo maggiore dal 2009 delle vendite al dettaglio negli Usa che a dicembre hanno registrato un -1,2%.
A incidere anche i dati sui prezzi alla produzione sotto le attese e la crescita delle richieste dei sussidi di disoccupazione.
Male soprattutto energia, immobiliare e finanziari.
Londra cede lo 0,1%, Parigi un marginale -0,04%, Francoforte perde lo 0,63% con la Germania in stagnazione alla fine dello scorso anno.
Più pesante Milano con il Ftse Mib che flette dello 0,5% mentre Moody’s ha abbassato per l’anno in corso le stime di crescita dell’Italia tra lo 0 e lo 0,5%.
Sotto vendita in particolare Ferragamo (-2,84%), Azimut (-2,23%), Banco Bpm (-2,41%), Unipol (-2,28%).
Sotto la lente Astaldi (+11%), dopo l’offerta di Salini (+8,5%) che prevede un aumento di capitale per 225 milioni di euro.
Lo spread tra btp e bund e vicino ai 269 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,77%.