Borse asiatiche in ripresa. Pechino rassicura sui dazi

(Teleborsa) - Giornata con segno più per i principali listini asiatici, dopo le forti perdite registrate ieri (19 giugno), causate dall'inasprirsi delle tensioni commerciali USA-Cina.
Ma la pronta reazione del governo di Pechino, che ha annunciato "azioni estese e reazioni vigorose" ai dazi imposti dal Presidente Trump, ha riportato fiducia negli investitori, facendo crescere gli indici dell'Asia Pacifico.
A Tokyo l'indice Nikkei riporta un aumento di oltre un punto percentuale, guadagnando l'1,28% a 22,563 punti, mentre il paniere Topix mostra un rialzo dello 0,54%.
Tornano a salire anche le Borse cinesi dopo le consistenti perdite di ieri, con Shanghai che guadagna lo 0,37% e Shenzhen che sale dell'1,27%.
In rialzo anche Hong Kong (+0,11%), Kuala Lumpur (+0,15%) e Taiwan (+0,21%).
Tra le altre piazze asiatiche bene Seoul (+1,21%) e Singapore (+0,86%).
Sorridono anche Bangkok (+1,28%) e Mumbai (+0,49%).
In forte ribasso solamente Jakarta (-2,53%).

Leggi tutto l'articolo