Boscotrecase, donna muore e i parenti assaltano l'ospedale

Una 55enne di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, è morta nell’ospedale di Sant’Anna e Santissima Maria della Neve di Boscotrecase, dopo un ricovero di quattro giorni.
I parenti della donna, temendo un caso di malasanità, hanno preso d’assalto l’ospedale, aggredendo il personale e danneggiando i macchinari al suo interno.
Riporta la notizia La Repubblica.
La violenta sfuriata dei familiari della donna deceduta è stata arrestata dall’arrivo dei carabinieri di Torre Annunziata.
Ma questo non ha placato l’ira dei parenti che hanno poi sporto denuncia alla Procura, la quale ha aperto un’inchiesta sul caso, secondo quanto riferisce Ansa.
Dall’Asl Napoli 3 Sud giunge una dichiarazione, riportata da Repubblica: “Fermo restando il dolore per la perdita di una vita, questo comportamento è da condannare, perché in questo modo si mette in pericolo anche l’incolumità di altri pazienti, oltre che del personale lo stesso regolare funzionamento del reparto”.