Botte al Centro Lame: ladro indiavolato affronta 5 vigilantes e ne ferisce uno

Cronaca 5 febbraio 2014 Botte al Centro Lame: ladro indiavolato affronta 5 vigilantes e ne ferisce uno Frattura scomposta alla mano per una delle cinque guardie che hanno bloccato un 30enne che tentava di scappare con 100 euro di whisky: l'uomo è stato arrestato Bologna, 5 febbraio 2014 - Il parapiglia scoppiato ieri pomeriggio all'Ipercoop del Centro Lame, in via Marco Polo, si è risolto con la frattura alla mano per un vigilante e con l'arresto di un ladro, un 30enne tunisino.
L'uomo, aiutato da un complice, aveva rubato diverse bottiglie di Chivas Regal e Ballantyne (per oltre 100 euro).
Il tunisino, scoperto e inseguito dagli addetti alla sicurezza che dalle telecamere avevano visto i due in azione, non è riuscito a dileguarsi perché nella fuga si è schiantato contro la porta a vetri del centro commerciale, che al suo arrivo non si è aperta in tempo.
Nonostante la caduta, il 30enne ha reagito con molta violenza alle cinque guardie che hanno cercato di trattenerlo.
Una di queste, un 41enne di Potenza, ha rimediato nella zuffa la frattura scomposta di una mano, giudicata guaribile in 30 giorni dai medici dell’ospedale Rizzoli.
Il tunisino, già con precedenti e clandestino, sebbene sia in Italia da una decina d’anni, agli agenti che lo hanno arrestato avrebbe detto che spera di essere rimpatriato.
Il complice è invece riuscito a fuggire http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2014/02/05/1021190-rissa-centro-lame-arresto.shtml

Leggi tutto l'articolo