Bowie 50 anni fa prima volta in Italia

(ANSA) – PISTOIA, 14 MAR – Era l’estate del 1969, tra il 31 luglio e il 3 agosto, quando un giovanissimo e quasi sconosciuto David Bowie fece la sua prima apparizione in Italia: a Monsummano Terme.
Il cantante di Brixton, allora ventenne, partecipò a un concorso canoro, il ‘Festival internazionale del disco’, organizzato dalla locale associazione culturale ‘Giuseppe Giusti’.
Cantò una canzone tratta dal suo primo disco ‘When I live my dreams’.
Fu un mezzo successo, tanto che Bowie arrivò secondo dietro una giovane cantante spagnola.
Quella settimana è rimasta nel cuore di tanti e a distanza esatta di 50 anni il Comune di Monsummano Terme la ricorderà con un progetto ideato e curato da ‘Officine della cultura’ il 21 maggio.
Una giornata dedicata a David Bowie che vedrà come protagonista principale uno dei maggiori musicisti jazz italiani, il trombettista Paolo Fresu, a cui è stato affidato il progetto musicale.
Con lui una band: Gianluca Petrella, Petra Magoni, Francesco Diodati, Francesco Ponticelli e Christian Meyer.