Branzino al forno

Branzino o Spigola Tra i più amati dagli italiani, se ne apprezzano le carni bianche, sode e delicate.
Anche se non si cucina subito, va comunque pulito appena acquistato, perchè si deteriora facilmente.
Si inizia eliminando le pinne con le forbici e si continua desquamando con un apposito coltello, iniziando dalla coda.
Una volta eliminate le interiora, il branzino va lavato con cura anche all'interno.
Pulito ed eviscerato, il branzino va tenuto in frigorifero coperto da una pellicola.
Ottimo ai ferri, al forno o al cartoccio.
Al sale è davvero eccezionale.
Ingradienti per 4 persone 1 branzino da 1,5 kg, 4 cucchiai di olio di oliva, 1 bicchiere di vino bianco, prezzemolo, pane grattugiato, sale, pepe, 2 spicchi d'aglio.
Dopo averlo pulito, introducetevi uno spicchio d'aglio, prezzemolo sale e pepe.
Disponetelo in una pirofila con vino e olio, quindi cospargete con sale, pepe e trito di prezzemolo, aglio e pane grattugiato.
Cuocete in forno per 30-35 minuti.

Leggi tutto l'articolo