Brasile: 169 i morti in crollo diga

(ANSA) – SAN PAOLO, 18 FEB – Continua ad aumentare il bilancio di vittime del crollo della diga di rifiuti minerali a Brumadinho, nel Minas Gerais, lo scorso 25 gennaio: secondo l’ultimo aggiornamento dei servizi di soccorso, i morti accertati sono ora 169, mentre i dispersi sono ancora 141.
Un portavoce dei pompieri locali ha indicato che finora 394 persone sono state tratte in salvo dal fiume di fango e detriti provocato dal crollo della diga, precisando che le ricerche sono ora concentrate nelle istallazioni che la Vale, aziende proprietaria dello stabilimento, aveva eretto nella zona.
(ANSA)