Brexit: Barnier, proroga va giustificata

(ANSA) – BRUXELLES, 2 APR – Una proroga lunga della Brexit “comporterà rischi significativi per l’Unione e perciò” Londra dovrà dare ai 27 “una giustificazione forte” per ottenerla.
Così il capo negoziatore dell’Ue Michel Barnier, che tra le possibili motivazioni indica “un nuovo referendum, elezioni anticipate o la necessità per Westminster di studiare di nuovo nel dettaglio la Dichiarazione politica”.
Barnier ha spiegato che numerose imprese dell’Ue hanno già messo in guardia su eventuali costi di un prolungamento dello stato di incertezza, e che un posticipo di lunga durata “potrebbe mettere a rischio l’autonomia decisionale dell’Unione”.