Brexit: Corbyn,mio piano unica soluzione

(ANSA) – LONDRA, 13 MAR – Jeremy Corbyn ha rilanciato nel botta e risposta con Theresa May del Question Time del mercoledì ai Comuni la sfida sul suo piano B per una Brexit più soft come unica soluzione “credibile” e realistica (“the only credible show in town”) dopo la bocciatura bis di ieri dell’accordo proposto dalla premier Tory.
Il leader laburista ha sollecitato May a rinunciare alle sue “linee rosse”, a superare i veti incrociati interni al Partito conservatore e a convergere sulla proposta del Labour di una Brexit che punta a lasciare il Regno nell’unione doganale e “allineata” al mercato unico.
La premier ha però insistito sulle linee del suo accordo a dispetto del voto di ieri e notando come pure il piano Corbyn sia stato già bocciato dalla Camera.
May si è detta certa che il popolo britannico voglia uscire dall’Ue, ma anche dal mercato unico e garantire al Regno la libertà (fuori dall’unione doganale) di negoziare accordi di libero scambio con Stati terzi.