Brexit, Boris Johnson sta per finire in una trappola. Come ne uscirà?

Fonte: Il Fatto Quotidiano Zonaeuro | 23 Giugno 2019  Loretta NapoleoniSembra ormai inevitabile che alla fine di luglio Boris Johnson verrà eletto primo ministro dai membri del partito conservatore.
Boris vincerà perché il partito conservatore è per il 90 per cento sicuro che il Regno Unito debba guardare a ovest, verso l’Atlantico, e mettersi dietro le spalle la pessima esperienza con il Vecchio Continente, tutto ciò nonostante soltanto il 48 per cento dell’elettorato del Regno Unito molto probabilmente è a favore dell’uscita dall’Europa mentre il 52 per cento è contro.
La scollatura tra politica istituzionale e politica vera è evidente.La vittoria di Boris, comunque, non sarà un grosso problema dal momento che non cambierà proprio nulla né per la Brexit, né per la politica del Regno Unito.
Lo stallo continuerà come pure l’erosione dei partiti tradizionali, quello conservatore e quello laburista.
In primis è estremamente improbabile che il nuovo primo ministro riuscirà ad a...

Leggi tutto l'articolo