Brexit, Francia attiva piano 'no deal'

(ANSA) – PARIGI, 17 GEN – La Francia ha fatto scattare il suo piano per far fronte all’ipotesi di un ‘no deal’ sulla Brexit: è quanto annunciato dal premier Edouard Philippe al termine di una riunione con i ministri competenti a Parigi.
“L’ipotesi di una Brexit senza accordo – ha detto – è sempre meno improbabile.
In queste condizioni, responsabilità del governo è fare in modo che il nostro Paese sia pronto e gli interessi dei nostri concittadini tutelati”.
Il piano del governo francese “comporta misure legislative e misure giuridiche che puntano a fare in modo che non ci sia interruzione dei diritti e che i diritti dei nostri connazionali o delle nostre aziende siano effettivamente protetti”, ha detto Philippe, aggiungendo che cinque ordinanze verranno adottate entro tre settimane e 50 milioni di euro verranno investiti in porti e aeroporti.
Il testo di legge, su cui deputati e senatori si sono accordati in modo preventivo a fine 2018, abilita l’esecutivo a decidere per ordinanza le misure da intraprendere.