Brillante opera diplomatica di Berlusconi, dalla sua villa ha risolto il problema Israeliano

Notizia dell'ultima ora.
Dopo la vile e crudele aggressione alle navi che portavano viveri e medicinali al popolo Palestinese.
Berlusconi, che dalla sua villa i Sardegna segue attentamente, fra una orgia e l'altra gli sviluppi sia della politica interna che quella estera, appresa la notizia, dal basso del suo prestigio, ha telefonato al Premier Turco ed a quello Israeliano entrambi, come noto a tutti, suoi cari amici e li ha invitati a dialogare fra di loro.
La risposta è stata unanime ma non entusiasmante, tutti e due gli hanno risposto " Va a cagare".
Questa risposta è stata interpretata positivamente da Silvio che ha sottolineato."E' noto che il luogo più favorevole per sviluppare rapporti amichevoli, dopo i pranzi in comune, siano i gabinetti!".
Il buon Bonaiuti, sempre pronto nello spiegare l'andamento dell'agire politico del suo padrone, davanti alle sghignazzate dei cronisti ha spiegato che la forma di saluto “Va a Cagare!” in Medioriente è comunemente considerata come un augurio perchè è risaputo che “Chi caga a tutto spiano stà in salute ed è sempre sano”

Leggi tutto l'articolo