Brividi in riva all'Arno/Della Valle perchè?

  E' una battuta, ma vi spiego cosa intendo.
Comincio con le scuse ma non riesco ad entusiasmarmi per il primo acquisto viola, Natali, e sono pronta a coprirmi il capo di cenere al momento che vedrò sue prestazioni esaltanti! L’unica certezza che avevo acquisito dal calciomercato, il prolungamento del contratto a Melo, si é  rivelata una partenza  per fare cassa! Mi sembra di vedere la politica delle medie-piccole società che sono costrette a vendere i pezzi migliori per andare avanti.
Ma il salto di qualità quando avverrà? A chi toccherà l’anno prossimo, a Mutu, Frey, Gilardino? Nonostante i 50 milioni investiti la scorsa stagione, la Fiorentina è la squadra finanziariamente più “sana” d’Italia e allora perché non provare con acquisti mirati visto che il prossimo anno calcistico prevede alcune delle big in ridimensionamento? Pochi calciatori, veramente utili nei ruoli “deboli” che prevedano, si un esborso da parte della società, ma che darebbero più garanzie nell’affrontare la Champions (ed i relativi introiti) e darebbero il “la” ad una bella campagna abbonamenti.
Lo scetticismo, in questo momento, è palpabile perché non si può certo gradire che Melo sia andato a rinforzare il centrocampo dell’acerrima nemica bianconera, e che la sua contropartita tecnica (Marchionni)  non pare certamente allettante.La società continua a tirare in ballo “lo stadio produttivo”: se non si fa la Cittadella Viola, non si fanno più investimenti.
La nuova assessora allo sport di Firenze dice di non gradire i ricatti dei Della Valle.
Considerando che la nostra città necessita di molte migliorie, di molte infrastrutture anche più necessarie del nuovo stadio forse ma vorrei per un attimo viaggiare di fantasia: abbiamo trovato un’area idonea alla costruzione, abbiamo ottenuto i vari permessi e in 2 o 3 anni…si svolta: grande stadio, grandissima (perché nonostante tutto grande lo è già!) squadra! Ma sarà così o si corre il rischio di fare la fine del centro sportivo di Incisa e dei campini? E’ chiaro che vuole essere una provocazione perché saremo sempre  grati ai fratelli Della Valle per quello che hanno fatto per la  squadra viola , e di conseguenza per i tifosi , ma perché frenare proprio ora che si potrebbero scalare posizioni importanti in classifica? Se il progetto Cittadella non trova ancora la sua strada perché bloccare proprio ora quella della Fiorentina?" --- RICORDATE I PONTELLO?     © foto di Giacomo Morini Colpevole di "campanilisticidio".
Dalla Fiorentina alla [...]

Leggi tutto l'articolo