Brolin, Sollima meraviglioso regista

(ANSA) – ROMA, 06 MAG – “Soldado è venuto molto meglio di quanto ci si aspettasse.
E’ difficile dirigere un sequel facendo qualcosa di originale e Stefano Sollima ha fatto un lavoro fantastico, penso che per lui sarà l’inizio di una bellissima traiettoria”.
Lo dice Josh Brolin, parlando dell’esperienza con il regista italiano in Soldado (sequel dell’action thriller Sicario diretto nel 2015 da Denis Villeneuve), in uscita negli Usa in estate.
L’attore, arrivato a Roma insieme a Ryan Reynolds per promuovere Deadpool 2 di David Leitch, in uscita il 15 maggio è entusiasta anche dell’esperienza con Sollima: “Mia moglie ed io adoriamo l’Italia e ho amato moltissimo avere un romano a dirigermi.
L’unica difficoltà per lui era spiegarsi in inglese, spesso ci mischiava anche i gesti – racconta l’attore sorridendo e imitando il regista -.
Io guardavo Benicio (che torna come protagonista della storia, ndr) e lui scoppiava a ridere.
Stefano è meraviglioso gli voglio bene, ora siamo molto legati”.