Brunelleschi, Donatello e Masaccio

Filippo Brunelleschi (1377 – 1446) Il suo nome è ancora irrimediabilmente legato a quella della cupola (1420 – 1438) di Santa Maria del Fiore a Firenze, nonostante la sua opera sia stata vasta e sempre degna di nota.
Fu probabilmente dai suoi studi e disegni che Leon Battista Alberti arrivò poi a teorizzare per primo e in maniera più esaustiva le regole razionali della prospettiva rinascimentale, da noi analizzate la volta scorsa.
Perché il nome di Brunelleschi rimane legato alla cupola di Santa Maria del Fiore? Perché ancor oggi è reputato un miracolo di ingegneria, genialità e, senza dubbio, bellezza.
L’architettura non è il mio campo specifico, cercherò di spiegare in termini molto semplici il miracolo tecnico su cui è fondata la soluzione del problema di come poter erigere una cupola di quelle dimensioni e di quel peso.
La soluzione geniale fu quella di costruire una cupola dentro la cupola, nel senso che i pesi e le spinte della parte esterna, visibile al nostro occhio, erano sos...

Leggi tutto l'articolo