Bruxelles, allarme attentati Sospesi campionati di calcio Polizia scopre un arsenale

A Bruxelles è allarme attentati.
Da questa notte il governo belga ha innalzato a quattro (il massimo) il livello di allerta nella capitale, mentre è stato lasciato a tre nel resto del Paese.
Il Centro nazionale di crisi belga (Ocam) del Ministero dell'Interno del Belgio ha parlato di "minaccia grave e imminente", secondo quanto diffuso in un comunicato, e ha richiesto la sospensione dei campionati di calcio di prima e seconda divisione: la decisione è imminente.
"Abbiamo elementi sufficienti per dire che la minaccia è precisa e imminente", ha così commentato in mattinata il ministro degli Esteri belga, Didier Reynders.
"Ora dobbiamo prendere misure", ha detto il responsabile degli Interni, Jan Jambon.
"C'è il rischio di attentati simili a Parigi, gli obiettivi potenziali sono centri commerciali, trasporti comuni, grandi eventi, che saranno annullati per consentire di risparmiare forze dell'ordine", è quanto ha spiegato in conferenza stampa il premier belga Charles Michel.
La decisione di innalzare al massimo l'allerta terrorismo a Bruxelles ha avuto come conseguenza la chiusura di tutte le stazioni della metropolitana della capitale fino a lunedì come misura di precauzione.
Lo scrive la stampa belga online, precisando che gli autobus circolano normalmente, ma non tutti i tram.
Alla popolazione è stato raccomandato di evitare "posti con alte concentrazioni di persone: come concerti, stazioni ferroviarie, aeroporti, trasporti pubblici, i centri commerciali".
Nella nota del Ministero dell'Interno viene chiesto di "facilitare i controlli di sicurezza" e di "non contribuire a diffondere voci infondate e seguire solo le informazioni ufficiali dalle autorità locali e della polizia".Il Centro nazionale di crisi belga (Ocam), oltre a chiedere di annullare tutti i grandi eventi previsti a Bruxelles nel fine settimana e di chiudere la metro, "raccomanda di annullare le partite di calcio di prima e seconda divisione".
L'Ocam chiede anche di "rafforzare il dispositivo poliziesco e militare".

Leggi tutto l'articolo