Buffagni, se conti ok domani decretone

(ANSA) – MILANO, 16 GEN – Il ‘decretone’ su quota 100 e reddito di cittadinanza, le due misure bandiera della Manovra, “se quadrano tutti i numeri credo proprio che sia confermato” per domani.
Lo dice il sottosegretario alla presidenza del consiglio Stefano Buffagni, secondo il quale “l’idea è quella, ora vediamo se si riesce a chiudere con la Ragioneria”.
Dopo aver spiegato che “non ci sono manine” Buffagni indica che “ci sono alcune esigenze di calcolo più sulla parte pensioni che non sul reddito di cittadinanza, se la Ragioneria ci dà l’ok, il Consiglio dei Ministri è pronto, altrimenti vediamo i tempi”.
“Quello che avevamo detto è confermato – conclude – ovviamente c’è il problema della quantificazione: in base alle persone che possono accedere, si declina la platea con richieste economiche differenti”.