Buon compleanno scout, 90 anni di movimento

 L'Agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani) della provincia di Pesaro e Urbino taglia il traguardo dei 90 anni.
Era il 1923, infatti, quando Don Pietro Gaudenzi, all’epoca cancelliere vescovile, fondò a Pesaro il primo nucleo di esploratori cattolici.
Da quel giorno il movimento si e' fatto sempre più numeroso e oggi, forte di una lunga tradizione, può contare sull'adesione di circa 1200 ragazzi e bambini, distribuiti nei territori di Pesaro, Fano, Urbino, Cagli e Sant'Angelo in Vado.
L'importante ricorrenza sarà celebrata con una serie di appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza.
Venerdi 12 alle 21, nella sala auditorium di palazzo Montani Antaldi a Pesaro, si terrà il convegno "Scoutismo scuola di vita! Istruzione, lavoro, impegno sociale...quali cittadini di domani?" a cui interverranno l'ex senatrice e capo scout Cristina De Luca, il neo deputato Ernesto Preziosi e il dirigente d'azienda Maurizio Crippa, per anni educatore scout.
Sabato 13, alle 18.30 nella sala Laurana del palazzo Ducale a Pesaro, sarà invece inaugurata la mostra fotografica itinerante "...Una lunga storia.
Una solida presenza", che ripercorre attraverso una serie di scatti la nascita e la crescita del movimento cattolico scout della provincia dal 1923 ad oggi.
L'esposizione, visitabile tutti i pomeriggi fino al 21 aprile dalle 16.30 alle 19.30 e domenica dalle 10 alle 12.30, sarà anche a Cagli (dal 24 aprile al 1 maggio) nella sala dell'Abbondanza del Comune, a Fano (dal 4 all'11 maggio) nella chiesa San Pietro in Valle di Via Nolfi, ad Urbino (dal 20 al 26 maggio) in centro storico e presso la fortezza Albornoz e infine a Sant'angelo in Vado (dal 30 maggio al 6 giugno) in piazza Umberto 1.
Lupetti e coccinelle, esploratori e guide, rover e scolte dei 12 gruppi scout della provincia si ritroveranno poi a Pesaro sabato 20 e domenica 21 aprile per un incontro organizzato dai propri educatori.
Il weekend di festa si concluderà domenica alle 15, in piazzale della Libertà, con la celebrazione della messa da parte dell'Arcivescovo di Pesaro mons.
Piero Coccia.Gli eventi in programma hanno il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e dei Comuni di Pesaro, Fano, Cagli, Urbino e Sant'Angelo in Vado. Contatti: Simonetta Mari (339 1414243) e Roberto Talevi (340 2734648) 

Leggi tutto l'articolo