C'ERA UNA VOLTA E SEMPRE CI SARA'...TIRILLIO!

                       E’ evidente che le favole tramandate e lette infinite volte per augurare una “buonanotte” ai bambini (e soprattutto alle bambine…ribelli vedi post: http://blog.libero.it/elettrikamente/13513186.html) siano state, molto per necessità e un po’ per “virtù”, da sempre trasfigurate e abilmente ripulite da tutte quelle simbologie originarie che, esplicite o appena appena adombrate, le avrebbero connotate di un “sapore rouge et noir” non particolarmente adatto ai sogni d’oro degli infanti.Difficilmente, però, tutti i tentativi di censura da parte degli autori, sono riusciti a mantenere a lungo casta l’atmosfera di quel “c’era una volta” perché già in età preadolescenziale, agli occhi dei loro più…accorti (?) / perspicaci (?) / maliziosi (?) lettori, i conti iniziano a non quadrare mentre gli indizi abbondano...Si chiacchierava di questo con alcuni amici: homoradix, misteropagano, legrillon, ravenback0, woodenship, arwen ed altri, qui su Libero.E si era pensato se organi...

Leggi tutto l'articolo