CAFFE' ESPRESSO: I NUMERI E LE REGOLE PER OTTENERE UN BUON CAFFE'

CIALDE PER CAFFE oggi vuole farvi conoscere quali sono i numeri e le regole per ottenere un buon caffè.Il caffè è la bevanda nervina più conosciuta al mondo.
Il caffè si ottiene per infusione in acqua calda  ottenendo un caffè molto lungo tipo caffè americano o turco.
In Italia per eccellenza il caffè espresso si ottiene con un procedimento chiamato per “percolazione” significa il passaggio lento dell’acqua calda dall’alto verso il basso attraverso un filtro solido, il caffè macinato, ottenendo l’essenza del caffè.
Le caratteristiche di un caffè espresso sono:- La crema: è la schiuma di solito è di colore nocciola-rossiccio abbastanza consistente da sopportare il peso dello zucchero.
- Il corpo: la corposità del caffè è determinata dalla presenza di emulsioni che si creano grazie alla presenza di grassi.
- L’aroma: l'intensità del caffè espresso è dovuta soprattutto alla presenza della crema che agisce da trappola per le sostanza volatili.
Questo evita che le sostanze volatili si disperdano immediatamente dopo la preparazione della bevanda.  I NUMERI DI UN CAFFE ESPRESSO- Temperatura:  90-95° C- Pressione atmosferica: 9 atm- Tempo di percolazione: 25 – 30 secondi- Quantità di caffè macinato: gr 7- Volume caffè in tazza: 25-30 ml- Temperatura caffè: 65°C LE REGOLE DELLE “4 M” MISCELA: I componenti aromatici dipendono dalle caratteristiche della miscela di caffè impiegata.
La qualità della miscela è assolutamente determinante.
MACINATURA: è fondamentale per ottenere un buon caffè espresso.
Un buon caffè richiede una macinatura fine, impalpabile ma variabile in funzione del clima e la quantità corretta.
Una macinatura troppo grossa, sottoestratto, il caffè scende velocemente dal beccuccio creando una crema chiara.
Una macinatura troppo fina, sovra estratto, il caffè scende a gocce o molto piano creando una crema scura.MACCHINA CAFFE’/MANUTENZIONE.
E’ essenziale la sua corretta manutenzione.
Per ottenere l’essenza del caffè l’acqua deve raggiungere i 90 C e una pressione di 9 atmosfere.
MANO: La professionalità e la preparazione  degli addetti al bar sono fondamentali.
La scarsa esperienza o l’impreparazione possono dare come risultato un pessimo caffè anche se la miscela è ottima e la macchina è di primo ordine.
Un altro elemento importante e non indicato è la MENTE.
La malizia e l’esperienza a fare un buon caffè espresso sono fondamentali.CIALDE per CAFFE' vi augura un buon uso delle regole!

Leggi tutto l'articolo