CALABRIA – Assurdo: la regione più povera d’Europa ha i più alti costi della politica.

Noi cittadini calabresi abbiamo pagato circa 600 Miliardi (seicento miliardi) delle vecchie lire solo per l’anno 2018.
CODACONS: “ORGANI REGIONALI COSTANO AI CALABRESI 304MILIONI L’ANNO”

A far da contraltare ai sacrifici, sempre più pressanti, imposti ai Cittadini, ci sono i costi enormi della politica ed il paradossale livello di disservizi offerti ai Calabresi.
Sbirciando tra i dati riportati nel bilancio della Regione Calabria – sostiene Francesco Di Lieto del Codacons – si scorgono dei dati che destano preoccupazione poiché in decisa controtendenza rispetto ai proclami tesi ad una drastica diminuzione ovvero al contenimento delle spese per la “politica”.
Dal bilancio emerge che nel 2018 il funzionamento degli organi istituzionali della Regione è costato a tutti i Calabresi ben 304milioni di euro.
Una cifra stratosferica, praticamente 832.200 euro al giorno, quasi 10 euro ogni secondo.
Uno sberleffo per le famiglie che faticano ad arrivare alla fine del mese.
Prendendo come ...

Leggi tutto l'articolo