CALCIO: Toro, insidia Vicenza Il Sassuolo sogna

Serie B I granata cercano il riscatto nel delicato scontro diretto coi veneti.
Gli emiliani sfidano la Salernitana e sperano in un passo falso dell'Ancona per agguantare il 2° posto.
Brescia e Grosseto all'assalto di Modena e Frosinone ROMA - Aperta da Cesena-Lecce e Ascoli-Padova, l'ultima giornata del 2009 della serie B offre soprattutto al Sassuolo l'opportunità migliore per festeggiare serenamente il Natale.
Gli emiliani, infatti, ospitano il fanalino di coda Salernitana e sognano di agganciare il 2° posto.
Pioli non avrà Minelli, squalificato, e lo rimpiazzerà con Piccioni.
Tra i campani toccherà a Galasso e Montervino non far rimpiangere le pesanti assenze di Fusco e Jadid.
ANCONA, INSIDIA CITTADELLA - L'obiettivo del Sassuolo appare davvero realizzabile visto che l'Ancona ha un delicato test a Cittadella contro una squadra bisognosa di punti salvezza.
Tanto più che i dorici dovranno fare a meno di due pedine importanti come Cosenza e Catinali il cui posto sarà preso dal giovane inglese Thackray e da Camillucci.
I veneti, invece, saranno al completo con Manucci pronto a riprendere la sua maglia a destra in difesa.
EMPOLI, SFIDA ALL'ALBINOLEFFE - Assieme al Sassuolo spera anche l'Empoli che, nel frattempo, chiede strada al discontinuo AlbinoLeffe.
Campilongo si augura che i seriani ripetano le prove svagate in difesa delle ultime settimane (ben 11 reti incassate in 5 partite).
Ma di certo avrà bisogno dei gol del solito Eder che, per l'occasione, tornerà ad essere affiancato da Saudati, data l'indisponibilità di Coralli.
TORO, RISCATTO A VICENZA? - La lotta per i play-off propone tre scontri diretti affascinanti: Vicenza-Torino, Brescia-Modena e Grosseto-Frosinone.
I granata confidano nelle difficoltà realizzative dei veneti (appena 4 gol nelle ultime 7 partite) per tenerli a distanza e rialzare la china dopo la deludente esibizione con il Sassuolo.
Beretta darà fiducia a Gorobsov e Loviso in cabina di regia e a Gasbarroni trequartista a sostegno di Bianchi e Di Michele.
Nel Vicenza l'unica novità rispetto ad Empoli sarà il rientro di Ferri in difesa.
BRESCIA, ULTIMA CHIAMATA - Il Brescia contro il Modena ha forse l'ultima chiamata per riprendere il treno di testa.
Iachini proverà a cambiare qualcosa varando la difesa a tre (con De Maio al posto dello squalificato Mareco) e alzando Zambelli sulla linea dei centrocampisti.
L'obiettivo è quello di dare maggiori rifornimenti ad un attacco che ha perso incisività (2 gol nelle ultime 4 gare).
Nel Modena l'unico dubbio è Troiano, alle prese con [...]

Leggi tutto l'articolo