CALCIO CHAMPIONS LEAGUE 2014-15, FINALE A BERLINO: JUVENTUS-BARCELLONA 1-3, SPAGNOLI CAMPIONI D'EUROPA, BIANCONERI A TESTA ALTA

Si è giocata all'Olympiastadion di Berlino la Finale di Champions League 2015 tra Juventus e Barcellona.
Per bianconeri e blaugrana era la loro ottava finale della storia.
I blaugrana vincono 3-1 con reti di Rakitic al 4' minuto, pari di Morata al 55' per la Juve, Suarez al 68' dopo un rigore negato a Pogba e Neymar all'ultima azione al 97' minuto.
I bianconeri escono dalla finale a testa alta.
JUVENTUS - BARCELLONA 1-3 (4' Rakitic 55' Morata J  68' Suarez  97' Neymar) JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra (89' Coman); Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal (79' Pereyra); Tevez, Morata (85' Llorente).
Panchina: Storari, Ogbonna, Padoin, Matri.
All.
M.
Allegri BARCELLONA: (4-3-3): Ter Stegen, Dani Alvaes, Piquè, Mascherano, Jordi Alba; Rakitic (91' Mathieu), Busquets, Iniesta (78' Xavi); Messi, Suarez (96' Pedro), Neymar.
Panchina: Bravo, Bartra, Adriano, Rafinha.
All.
L.
Enrique Arbitro: Cuneyt Cakir (Tur) (Guardalinee: Bahattin Duran-Tarik Ongun; Quarto uomo: Jonas Eriksson (Sve); Addizionali: Hüseyin Göcek-Barış Şimşek).
Ammoniti: Vidal (J), Pogba (J), Suarez (B) Spettatori: 70.442

Leggi tutto l'articolo