CAMBIA SESSO NEGLI USA LA REGIONE VENETO PAGA I VOLI, L'ACCOMPAGNATORE E L'INTERVENTO

Il centro di Abano Terme(Padova), per il cambio del sesso consentirà alla Regione Veneto non solo di diventare un punto di riferimento a livello nazionale, ma anche di risparmiare un pò di soldi.
Perchè gli interventi per i disturbi dell'identità di genere non sono capricci, bensì patologie.
In soldi, per usare un vecchio modo di dire, paga la mutua.
E se l'intervento non è possibile farlo in Veneto, vuoi perchè non ci sono strutture adeguate o perchè i tempi di attesa sono elavati, si può andare fuori regione.
Nel caso, anche all'estero.
E il conto, all'80% come stabilisce la legge, lo paga Palazzo Balbi.
Di più: la Regione, attraverso l'Ulss, paga anche il viaggio sia al paziente che all'accompagnatore.
Esattamente come ha stabilito pochi giorni fa l'Ulss 2 di Treviso.
Un signore con disturbi dell'identità di genere andrà a farsi operare negli Stati Uniti, il conto sarà a carico della Regione e l'Ulss ha comunicato che pagherà anche i voli,andata e ritorno, al paziente e all...

Leggi tutto l'articolo