CAMIONISTA EROE

Le otto e mezza di venerdì mattina.
Un ragazzo di 19 anni cammina un po’ incerto vicino a un cavalcavia sulla Tangenziale Est esterna di Milano all’altezza di Pozzuolo Martesana.
Qualcuno lo nota e preoccupato chiama la polizia.
Lui quando vede la pattuglia della Stradale si mette a correre, scavalca la recinzione e si siede con le gambe penzolanti nel vuoto sull’arcata di acciaio del cavalcavia.
Sotto il traffico è intenso come sempre.
Gli agenti avvertono i tecnici della sicurezza stradale Teem che in pochi minuti intervengono e fermano la circolazione.
Tra i primi, davanti alla fila, c’è un camionista alla guida di un Tir bianco.
Anche lui come gli altri automobilisti si ferma, scende e osserva quella scena drammatica.
Il ragazzo si trova a circa sette metri da terra.
I poliziotti, dall’alto, cercano di parlargli e convincerlo a tornare indietro.
Nel frattempo dalle centrali operative vengono allertati sanitari e vigili del fuoco.
Ma la situazione è a un punto morto.Il...

Leggi tutto l'articolo