CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR - PAUL BETTANY PARLA DI VISION.

Intervistato da Collider in occasione dell'uscita del suo film, Paul Bettany ha parlato dell'universo Marvel e di Visione, rivelando alcune novità interessanti sul suo personaggio.
L'attesa per il terzo film di Capitan America, intitolato Civil War, è spasmodica da parte degli appassionati: il trailer è ormai in arrivo, e l'epico scontro tra Iron Man e Capitan America è alle porte.
A parlarne stavolta è stato l'attore Paul Bettany, che ha fatto la sua comparsa nei panni di Visione in Avengers 2 e che tornerà proprio in occasione del prossimo film dedicato a Steve Rogers, confermando la tendenza della Marvel a voler connettere tutte le sue pellicole.
Nonostante rivelare dettagli sul film per gli attori sia assolutamente vietato, Bettany ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo Visione: "Sarà divertente.
Credo che sia davvero interessante il modo in cui un enorme ed epico supereroe possa discutere di un argomento interessante, ovvero come le persone unilateralmente decidono di intervenire in altri paesi di altre persone.
È un argomento interessante da trattare con un audience così ampio.
Quello che amo del mio personaggio è che ci sono così tanti posti dove andare per lui.
Credo che sia davvero interessato a capire cosa significa l'amore umano.
L'unico modo in cui qualcuno può garantire lealtà totale è l'amore.
La lealtà è al di fuori della logica, la logica non prevede lealtà se ci pensate: se la tua logica cambia e le cose improvvisamente non hanno senso, tu puoi alterare la tua alleanza, ma l'amore di impedisce di essere in grado di farlo".
Dichiarazioni interessanti e molto profonde, che portano profonde riflessioni non solo sul personaggio di Paul Bettany ma anche sul resto del film e su come i vari personaggi in Capitan America Civil War reagiranno alle alleanze.
Fonte: Melty.it

Leggi tutto l'articolo