CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR. PARLA ROBERT DOWNEY JR..

Quando fa data la notizia che Robert Downey Jr.
sarebbe entrato nel cast del terzo capitolo cinematografico delle avventure di Captain America, non ci volle molto ai fans per fare due più due e arrivare alla conclusione che i Marvel Studios volevano provare a portare sul grande schermo la saga fumettistica 'Civil War', dove due fronti di super-eroi si scontrano ideologicamente e fisicamente per difendere i loro punti di vista e le loro libertà.
Ora RDJ parla di come sia arrivato ad accettare di fare parte di questo progetto, dei cambiamenti in vista per Cap e Iron Man, e di come quest'ultimo potrebbe essere visto come il villain della situazione: "Mi dissero 'se potessimo averti, possiamo fare questo, oppure Cap 3 sarà qualcos'altro.
E' bello sentirsi desiderati, ma è anche bello potersi aiutare gli uni con gli altri, crea competizione e io dissi 'forse se questi due franchising si uniscono e io ho un ruolo minore, ma posso lavorare con persone che stimo e con cui mi trovo bene, forse posso fare parte di questo progetto'.
Dal mio punto di vista è naturale che i personaggi evolvano e cambino punti di vista, ed è importante capire e spiegare cosa li influenza, e questa sarà una cosa che vedremo in 'Age of Ultron'.
Cosa sconvolgerà Tony? Come reagirà alle azioni di esseri come i Vendicatori il governo americano? Quanto e come cambieranno Tony e Steve? Forse saranno capaci di cose che non immaginereste." Fonte: CBM.com      

Leggi tutto l'articolo