CASAMENTO, "IL CONTO DOVRA' ESSERE SALDATO DALL'AGENZIA DELLE ACQUE"

LIPARI - "Non abbiamo quattrini, ormai l'Eas è in liquidazione".
Cosi' ha risposto Riccardo Casamento, responsabile dell'Ufficio Eas di Lipari al sollecito inviato dalla società Di Vincenzo che gestisce il dissalatore nella maggiore isola delle Eolie e che ha richiesto il pagamento dell'acqua per evitare di essere costretta - come annunciato - di dover "tagliare" da fine mese il prezioso liquido.
Il dirigente Casamento ha anche aggiunto che "il pagamento dovrà essere fatto dall'Agenzia regionale delle Acque".

Leggi tutto l'articolo