CASTELLO DI BONDONE

  A Bondone, piccolo paese in provincia di Trento, è situato l'omonimo Castello che, fino agli anni '70, è appartenuto ad un nobile signore.
Costui, a causa di una grave crisi depressiva, si suicidò in una camera del Castello, sparandosi un colpo di fucile alla testa.
Gli abitanti di Bondone si accorsero di questo tragico fatto solo dopo qualche settimana, per via della prolungata assenza dell'uomo giù in paese.
Da allora il Castello è diventato di proprietà del comune, nessun infatti sembra disposto ad acquistarlo poichè molti affermano che l'edificio sia infestato dal fantasma del nobile.
Chi ha visitato il Castello ed in particolare la stanza dove è avvenuto il suicidio, ha provato una forte sensazione di disagio e di angoscia.

Leggi tutto l'articolo