CATANIA - GUARDIA GIURATA FERITA A LIBRINO. ARRESTATE DUE PERSONE

Scritto da red5 - Lunedì, 15 settembre ore 19-45 CATANIA - GUARDIA GIURATA FERITA A LIBRINO.
ARRESTATE DUE PERSONE La Polizia ha arrestato un uomo che è ritenuto il responsabile del tentato omicidio di una guardia giurata aggredita nel quartiere Librino di Catania.
Preso il favoreggiatore.
CATANIA - Nel pomeriggio del 9 settembre scorso personale di questa Squadra Mobile e della Compagnia dei Carabinieri "Fontanarossa", coordinato dalla locale Procura Distrettuale della Repubblica, ha eseguito il provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso, in data 3 settembre 2008, dal Sostituto Procuratore della Repubblica dott.
Danilo De Simone, traendo in arresto il pluripregiudicato F.S., nato a Catania nel 1963, in quanto gravemente indiziato del reato di tentato omicidio ai danni di una guardia giurata, della rapina della pistola in dotazione di quest'ultima, nonché di porto illegale e detenzione di arma da fuoco, fatti commessi a Librino il pomeriggio del 29 agosto 2008.
F.S.
inoltre è stato tratto in arresto anche per il reato di evasione, in quanto era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.
Nel corso dell'operazione è stato altresì tratto in arresto in flagranza di reato il pregiudicato F.N., nato a Vigevano (PV) nel 1977, in quanto responsabile del reato di favoreggiamento personale nei confronti di F.S., avendogli dato accoglienza ed assistenza nella propria abitazione, al fine di aiutarlo ad eludere le ricerche ed evitare la cattura.
Nel pomeriggio del decorso 29 agosto, una guardia giurata, mentre svolgeva il servizio di vigilanza all’ingresso di un supermercato, in viale Librino, è stato aggredito alle spalle da un malvivente il quale, dopo avergli cinto il collo con un braccio, gli ha puntato un revolver alla testa nel tentativo di immobilizzarlo e consentire ad un complice di impossessarsi della pistola del vigilantes.
Il giovane, però, non appena si è reso conto di quanto stava accadendo, ha reagito energicamente ingaggiando una violenta colluttazione.
Il malvivente, pur di sottrargli l'arma in dotazione, una pistola semiautomatica non esitava a sparargli contro alcuni colpi di pistola riducendolo in gravi condizioni.
Sul posto sono intervenuti i Militari della Compagnia Carabinieri "Fontanarossa" e della Squadra Mobile della Questura di Catania, che hanno avviato congiuntamente le indagini.
La guardia giurata, quasi in fin di vita, trasportata d'urgenza presso il Pronto Soccorso di un ospedale cittadino, è stata sottoposta ad intervento chirurgico e ricoverata in prognosi [...]

Leggi tutto l'articolo