CERCO FAMIGLIA FEBBRAIO MARZO 2008

 ----------------------------------------------------------------------------------------------- Febbraio 2008   entra nel mio piccolo cuore         BERLUSCONI IL BUGIARDO, BERLUSCONI L'IPOCRITA ..
MA ALLA FINE LA GENTE LO VOTA..
OGGI DOMENICA 16/3/'08 HO VISTO AL TELEGIORNALE PER L’ENNESIMA VOLTA QUELL’IPOCRITA DI SILVIO BERLUSCONI… LO HANNO RIPRESO MENTRE VISITAVA UNA CASA FAMIGLIA..
L’IPOCRITA HA PARLATO DELLA FAMIGLIA E DEI VALORI VEDENDO QUESTO ESSERE,ONNIPOTENTE MI SONO RICORDATO CHE NELLA CAMPAGNA ELETTORALE DEL 2001, palesò pubblicamente che se fosse stato eletto, avrebbe pensato a semplificare le adozioni per dare una famiglia ad ogni bambino.
MI PERMETTO DI ALLEGARE UNA MIA LETTERA NELLA QUALE NEL 1993 PARLO DI QUESTE ESSERE ONNIPOTENTE..
E PENSARE CHE QUESTO ESSERE INGANNERA’ ANCORA MOLTI ITALIDIOTI CHE LO VOTERANNO.
CONTINUA LETTERA BERLUSCONI UN ESSERE ONNIPOTENTE CAPACE DI VENDERE FUMO AGLI ITALIANI CHE ALLA FINE LO VOTANO..
PERCHE’ E' PIU' FACILE FARSI DEL MALE CHE DEL BENE!!… Caro Direttore, mi permetta di abusare della Sua cortesia, per informare l'opinione pubblica, che come cittadino , ho inviato il 21 febbraio una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri On.
Silvio Berlusconi dove con rammarico e sofferenza esterno al medesimo la mia amarezza nel constatare che l’illustre uomo politico non ha mantenuto la parola data alla intera Nazione, durante la Sua personale campagna elettorale svoltasi nel 2001.
In quella campagna elettorale, palesò pubblicamente che se fosse stato eletto, avrebbe pensato a semplificare le adozioni per dare una famiglia ad ogni bambino.
Io stesso, gli mandai una lettera che si può consultare nel mio libro webb,(sito www.aiutobambini.it), dove con il cuore in mano, supplicavo di ricordarsi una volta eletto, di questi innocenti Purtroppo la mia raccomandata pur pervenuta (datata 11 maggio 2001) non ebbe riscontro, né da parte di Berlusconi, ne da parte di esponenti del suo partito.
La situazione a tutt’oggi anzi si è ulteriormente aggravata, in quanto un senatore proprio di forza Italia, un certo Antonio Girfatti presentò nel Luglio del 2002 un disegno di legge (tra l’altro coofirmato da 53 senatori della maggioranza) nel quale si propone di cancellare il termine di chiusura degli istituti (che io chiamo ancora a tutti gli effetti orfanotrofi) fissato dalla legge 149/2001 al 31 dicembre 2006.
In questa lettera ho chiesto a nome di questi minori innocenti, di ritirare questo iniquo disegno di legge, in quanto è da ritenersi illegittimo [...]

Leggi tutto l'articolo