CICLOPE E FENICE. AGGIUSTAMENTI E AVVICINAMENTI. BRIAN SINGER PARLA ANCORA DI X-MEN: GIORNI DI UN FUTURO PASSATO.

In una nuova intervista con IGN, Bryan Singer ha parato dell'atteso sequel del cinecomic di Matthew Vaughn, X-Men: Days of Future Past, le cui riprese cominceranno il prossimo Aprile.
Quando il sito gli ha fatto notare che molti fan adorerebbero assistere al ritorno di Jean e Scott, il regista ha dichiarato: "E chi non lo vorrebbe? E' tutto quello che posso dire.
La bella notizia è che viaggiamo sulla stessa linea d'onda".
Il regista ha inoltre ribadito, tra le altre cose, di essere seriamente intenzionato a sistemare una serie di decisoni poco acclamate fatte da Brett Ratner in X-Men: Conflitto Finale.
Insomma, a questo punto la presenza di Famke Janssen e di James Marsden nella pellicola diviene più probabile che possibile.
Ha poi parlato della possibilità di avvicinarsi ai film degli X-Men con l'approccio Marvel/Disney: "Ne stiamo discutendo.
Per ora voglio concentrarmi sul film, ma io e il produttore Shuler Donner abbiamo cominciato a parlarne.
Vedremo! [...] Credo che se cominci a passare in rassegna l'universo degli X-Men ti rendi conto che sia grande tanto quanto quello Marvel.
Ci sono meno personaggi, ma puoi fare un film su ognuno di questi, ogni personaggio rappresenta un individuo diverso." X-Men: Giorni di un Futuro Passato sarà nei cinema il 18 Luglio 2014.

Leggi tutto l'articolo